Penne d’oro rigate con cavolfiore

il

Non tutti sanno che i primi pomodori conosciuti da noi europei erano di colore giallo 😲.

A dircelo è il nome stesso, che deriva da ‘pomo d’oro’, a indicare la tinta dorata del frutto di piante all’epoca  che venivano usate prevalentemente solo come ornamento. E dunque cosa c’è di più d’oro di un pomodorino giallo???

Le differenze dal suo fratello “rosso” non si fermano soltanto al colore.  Quelli gialli hanno anche un sapore differente: sono infatti molto più dolci grazie alla totale assenza di acidità e contengono inoltre delle vitamine, come la vitamina C e diverse appartenenti al gruppo B (B1, B2, B3, B5, B6)

E che dire del cavolfiore, invece? Per il suo altissimo contenuto di vitamina C, il 73% dei valori nutrizionali, andrebbe consumato a crudo, ma anche da cotto arriva a conservarne ben il 35%

Quindi unendo pomodorini gialli e cavolfiori beccatevi quest’altra proposta che stupirà e allieterà sicuramente i vostri palati rendendo d’oro le nostre penne😜👍

Ingredienti (per 2 persone):

180gr di pennette (meglio se rigate e trafilate al bronzo)

una decina scarsa di pomodorini gialli datterino

1 cavolfiore di piccole dimensioni

2 spicchi  d’aglio

1 cucchiaio di passata di pomodoro

1 manciata di semi di sesamo

Vino bianco

Olio evo

Sale

Pepe

Prezzemolo

Quello di cui abbiamo bisogno fondamentalmente sono dei pomodorini gialli, dell’aglio e un bel cavolfiore,

che una volta mondato lo ridurremo a pezzetti…

e lo metteremo in cottura a vapore per circa 8/9minuti

Poi in una padella con un paio di giri d’olio evo e uno spicchio d’aglio privato dell’anima

lo faremo leggermente rosolare (e approfitteremo per scomporlo in pezzetti più piccoli)

Sfumeremo con dell’ottimo vino bianco (mi raccomando alla qualità del vino,eh? 😉👍)

e aggiungeremo un cucchiaio molto abbondante di passata di pomodoro e aggiungendo il quantitativo di acqua pari ad una tazzina da caffè 

copriamo e lasciamo andare per 4-5 minuti.

Trascorsi scarsi 5 minuti aggiungeremo i nostri pomodorini gialli divisi a pezzettoni.

La cottura di quest’ultimi avverrà in maniera ultra delicata col calore che manterrà la padella chiusa dal coperchio.

Tuffiamo dunque in acqua salata e bollente le nostre pennette rigate, e come sempre avendo cura di scolarne molto al dente

le uniremo assieme al cavolfiore

e ai pomodorini gialli facendo mantecare il tutto con pochissima acqua di cottura.

Impiattiamo le nostre penne d’oro con una spolverata di semi di sesamo, un tocco di verde di prezzemolo lucidando con dell’olio evo.

Ed ecco a voi un’ennesima proposta cruelty-free in cui si gioca con ingredienti innovativi e in cui l’accostamento con  la pasta e il cavolfiore risulta essere un’esaltazione di colore  aggiungendo un piacevole gusto dolce e pieno.

Alla prossima…

V.

Annunci

192 commenti Aggiungi il tuo

  1. L’ha ripubblicato su Sito dell'amorevole elfa Sabrye ha commentato:
    💖💖💖 un amore di cuoco 💖💖💖

    Piace a 1 persona

    1. Chef V. ha detto:

      Sei grande Sabry, anzi 🔝 … il 🔝indiscusso😜👍

      Mi piace

      1. Addirittura indiscusso? Sai che ho sempre desiderato nascere uomo? 😄😄

        Piace a 2 people

        1. Chef V. ha detto:

          Bhe… che dire…!?! esperienza da provare😜👍

          Piace a 1 persona

          1. Andremo a Casablanca assieme e farai l’operazione anche tu anzi prima te che sei coraggioso. Poi mi sai dire come stai 😀

            Piace a 1 persona

            1. Chef V. ha detto:

              😂🤣😂😂😂… no dai, io ti ci accompagno volentieri,ma sperimenti prima tu😜

              Mi piace

              1. Ma dai… Che dici. Non hai il coraggio? 😄😄😄 Diventerai una Chef bellissima 😄😄

                Piace a 1 persona

                  1. Buongiorno Chef. terrorizzato 😛

                    Mi piace

                    1. Chef V. ha detto:

                      😱😱 mi eri finita nello spam 😱

                      Mi piace

                    2. Come? Nella posta spazzatura mi metti? Che delusione 😥

                      Piace a 1 persona

                    3. Chef V. ha detto:

                      Non ho colpe io😅👎 ha fatto tutto WordPress😜👊…ma oramai problematica risolta! Come stai? Tutto bene?😉👍

                      Mi piace

                    4. Ovvio che no… Nella spazzatura ci sono stata malissimo e poi quanto tempo mi ci lasci? Vergogna 😆😆😆

                      Piace a 1 persona

                    5. Chef V. ha detto:

                      Hai ragionissima🤣👎 me ne sono accorto solo oggi quando ho dato un’occhiata allo spam😜👊

                      Mi piace

                    6. Tra poco mi portavi sotto casa e mi buttavi nella differenziata. Mi domando in quale cassonetto mi avresti messa. Nel’l’umido?

                      Piace a 2 people

                    7. Chef V. ha detto:

                      …nella “Raccolta Matta” 😂🤣👍

                      Piace a 2 people

                    8. Abbiamo anche quel cassonetto apposito 😛

                      Piace a 2 people

      1. aruna3 ha detto:

        Welcome🌹🌹🌹🌹

        Piace a 1 persona

Rispondi a cristinadellamore Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...