Polenta gratinata con funghi Cardoncelli al sugo

Al mio segnalescatenate l’inverno” 😜… e qual’è uno dei tipici piatti invernali?
La polenta… che oggi vi presenterò in una gustosissima versione cruelty-free.
Per gustarla a tutto tondo, a mio avviso, bisogna che sia affiancata da un succulento contorno di funghi. Se questi poi sono dei Cardoncelli allora la pietanza può raggiungere livelli top! Siete pronti? Procediamo??? (…ma prima di iniziare mi premeva sottolineare un piccolo appunto per i puristi/tradizionalisti: tengo a precisare che per la realizzazione di tale piatto ho utilizzato una polenta istantanea, che essendo precotta a vapore ha un tempo di cottura nettamente inferiore rispetto alla polenta tradizionale la quale necessita di una preparazione sensibilmente più laboriosa)

Ingredienti (per 2 persone):

400gr di funghi Cardoncelli

200gr di farina di mais per polenta

2 spicchi d’aglio

1 ciuffetto di foglie di carote

2 mestoli di passata pomodoro

Vino Bianco

Paprika affumicata

Olio evo

Sale

Vi consiglio di portartvi avanti con la cottura dei funghi nel mentre faremo in modo che la nostra polenta prenda forma.

Procuriamoci innanzitutto 400gr di funghi Cardoncelli e dell’ottimo aglio.


Dopo averli spazzolati accuratamente e privati da eventuali impurità li andremo ad affettare.

In una padella con un abbondate giro d’olio evo facciamo imbiondire 2 spicchi d’aglio che avremo diviso a metà e privato della loro anima e ci faremo rosolare i nostri funghi affettati.

Sfumeremo con dell’ottimo vino bianco.

Aggiungeremo della passata di pomodoro…

…regoleremo di sale e aggiungeremo 2 mestoli d’acqua

…copriremo con un coperchio facendo andare a fuoco lento per circa 30 minuti

Passiamo quindi alla realizzazione della polenta

Portiamo a ebollizione circa 75cl d’acqua salata in un pentolino capiente e a fondo spesso. Aggiungiamo un po’ più di 200gr di farina di mais per polenta versandola delicatamente a pioggia

e mescolando vigorosamente mentre la versiamo e un filo d’olio evo.

Abbassiamo la fiamma lasciandola sobbollire e continuiamo a mescolare per almeno 3 minuti per evitare la formazione di grumi.

Lasciamola cuocere per almeno 30 minuti mescolando di tanto in tanto. Avrà raggiunto il giusto grado di cottura quando diventerà abbastanza solida e densa da cadere dal cucchiaio come se fosse tutta d’un pezzo.

Lasciamola raffreddare per almeno 30 minuti e poi potremmo staccarla in blocco dal nostro pentolino.

Disporremo quindi la nostra polenta su un foglio di carta da forno e la andremo a spennellare con dell’olio evo al quale avremo aggiunto un pizzico di paprika affumicata che regalerà una nota di carattere particolare e molto originale.

La riporremo in microonde con funzione grill (o anche in un forno/fornetto andrà bene)

…per circa 20 minuti per regalarle la gratinatura desiderata.

La impiatteremo affiancandoci una porzione di funghi fumanti, impreziosendo e donando una nota di colore con un ciuffetto di foglie di carote.

Da gustare calda… anzi caldissima (con un calice di vino rosso sarebbe il top)

V.

150 commenti Aggiungi il tuo

  1. Francesca ha detto:

    Se ci sono i funghi è il piatto perfetto per me…con l’aggiunta della paprika poi…😍😍😍
    Buona giornata Chef! 👋🏼

    Piace a 2 people

    1. Chef V. ha detto:

      Grazie Francescaaa🤗 lusingato dal tuo commento! Buon proseguimento di giornata anche a te😜👊

      Piace a 1 persona