Tagliatelle funghi e zucca

Grosso dilemma quello della zucca che ancora la si vede divisa fra coloro che vogliono catalogarla come frutto e fra coloro che la considerano verdura.

Sostanzialmente c’è chi crede che la distinzione è basata su antiche consuetudini e soprattutto sull’uso alimentare che se ne fa…

Ma scandagliando in rete, con varie ricerche, ho scoperto che a seconda della parte della pianta usata nell’alimentazione, gli ortaggi si possono suddividere  a loro volta in:
ortaggi a frutto: pomodori, cetrioli, zucchine, zucca, peperone, melanzana
ortaggi a fiore: carciofo, cavolfiore, broccolo
ortaggi a foglia: lattuga, radicchio, spinaci, bieta
ortaggi da seme: i vari legumi quali fave, piselli, fagioli, ceci
ortaggi da fusto: sedano, finocchio, cardo
ortaggi da radice: ravanello, rapa, carota, barbabietola
ortaggi da tubero: patate, topinambur
ortaggi da bulbo: cipolla, cipollotti, aglio, scalogno, porro

Vi ho illuminato d’ immenso???
Dunque adesso siete pronti per queste tagliatelle iper-colorate?
Ovviamente si tratta di pasta di semola di grano duro rigorosamente senza uova!

Ingredienti (per 2 persone):

180 g tagliatelle di semola di grano duro (non all’uovo)Avat_pag

80 g di funghi chiodini

½  zucca di piccole dimensioni

1 patata

½  cipolla rossa

1 spiccio d’aglio privato dell’anima

Vino bianco

Prezzemolo

Semi di Zucca

Sale

Pepe

Olio evo

Dopo aver accuratamente lavato e tolto la buccia alla nostra zucca, partiamo affettandola in fette tali da permetterci poi di dividerla a cubetti.

img_8029

Prepariamo un trito grossolano di cipolla

img_8030

e sbucciamo una patata riducendola anch’essa in cubetti.

img_8035

Facciamo sgocciolare i funghi chiodini che per praticità ho ne utilizzato di quelli già pronti in scatola (altrimenti dovete mondarli e farli sbollentare prima del loro utilizzo).

Intanto in una padella mettiamo un filo di olio e lasciamo imbiondire il trito grossolano di cipolla rossa. Andremo poi a versare i cubetti di zucca e a salarli leggermente spolverizzandoli appena con un trito di pepe nero.

img_8034

Dopo circa 6 minuti aggiungeremo anche i cubetti di patata

img_8037

e sfumeremo con del vino bianco (occhio sempre al tipo di vino che utilizzate perché diventa fondamentale per il carattere che il piatto assumerà).

img_8041

Quando sia la zucca che le patate avranno raggiunto la loro cottura, procediamo a creare una salsa grossolana schiacciando il tutto letteralmente a mano, aiutandoci con una spatola o con un forchettone. La salsa deve per l’appunto essere di grana grossolana e non una liscia vellutata.

Aggiungiamo quindi i funghi chiodini e, con essi, uno spicchio d’aglio privato dell’anima.

img_8042

Quindi a fuoco medio, aggiungendo anche un mestolo d’acqua, facciamo andare.

Regoliamo di sale e quando ci saremo accertati che i funghi abbiano raggiunto la loro cottura, possiamo spegnere e lasciare riposare.
Quando noteremo che il tutto avrà assunto una certa cremosità sarà il momento della pasta.

Prepariamo una pentola con dell’acqua bollente, saliamola e tuffiamoci  i nostri nidi di tagliatelle non all’uovo.

img_8046

E’ una pasta che solitamente necessita di circa 7/8 minuti di cottura.

Scoliamo la pasta ovviamente al dente, e versiamo il tutto nella padella dove la zucca, la patata e i funghi si saranno legati in una vivida e saporitissima salsa arancione.

img_8048

Saltiamo il tutto mantecando con mezzo mestolo di acqua di cottura e nell’impiatto, terminiamo con una spolverata di  prezzemolo e dei semi di zucca, guarnendo con un filo d’olio evo la circonferenza del  nostro piatto.

img_8051

Ottimo primo piatto carico di vitamine, minerali e Omega 3 realizzato con il dolciastro della zucca che si lega armoniosamente alla patata, accostando il gusto aromatico-astringente dei funghi chiodini col prezzemolo.

V.

Annunci

21 commenti Aggiungi il tuo

  1. rodixidor ha detto:

    Mi illumino 😀

    Liked by 1 persona

    1. Chef V. ha detto:

      Grazie per avermi dedicato del tuo tempo

      Mi piace

      1. rodixidor ha detto:

        Mi piace molto la zucca, ma mai cucinata così, proverò di sicuro questa ricetta. Grazie a Te. 🙂

        Liked by 1 persona

  2. Manola ha detto:

    Buonissime…… grande CHEF!!!!

    Liked by 1 persona

  3. Alice ha detto:

    Faaaaaameeee 😀 che acquolina….

    Liked by 1 persona

  4. fulvialuna1 ha detto:

    Adoro la zucca e la cucino spesso.

    Liked by 1 persona

  5. cilieginasuccosa ha detto:

    Che spettacolo!
    Però a me non piacciono i funghi chiodini, posso non metterli? 😉

    Mi piace

  6. veggieriot09 ha detto:

    L’abbinamento funghi-zucca è eccezionale e, se riesco a trovare la pasta fesca senza glutine, proverò sicuramente questa bellissima salsa! Mi è piaciuta molto l’attenzione cha hai avuto per la tipologia di vino usato, è importatissima!! 🙂

    Liked by 1 persona

    1. Chef V. ha detto:

      Complimenti a te per le piccolezze che cogli! Come un grande del cinema italiano dei tempi passati diceva: “…è la somma che fa il totale!!”
      Grazie del tempo dedicatomi… torna a trovarmi e fammi sapere se decidessi di riproporre qualche mia realizzazione!

      Mi piace

  7. Marcella Vignetti ha detto:

    Amo la zucca… e questo piatto come primo è il TOP!! Assolutamente da provare .. 😉
    Complimenti!!

    Liked by 1 persona

    1. Chef V. ha detto:

      Grazie a te 😉👍

      Liked by 1 persona

  8. il barman del club ha detto:

    piatto prelibato dall’apparenza colorata come il suo gusto… Complimenti per il blog!

    Liked by 1 persona

    1. Chef V. ha detto:

      Grazie gentilissimo!😉👌

      Mi piace

  9. Chicca66 ha detto:

    Sono a dietaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa 😦 🙂

    Liked by 1 persona

    1. Chef V. ha detto:

      😄 vai tranquilla basta regolare le porzioni delle tagliatelle, il resto è tutta salute e gusto! Grazie per essere passata😉👍

      Liked by 1 persona

  10. angelaaloe ha detto:

    I tuoi piatti sono tutti ben descritti, ben fotografati e soprattutto appetitosi…complimenti!

    Liked by 1 persona

    1. Chef V. ha detto:

      Grazie mille per esserti soffermata😉👌 Torna pure quando vuoi!

      Mi piace

  11. macalder02 ha detto:

    Con quella presentazione non è una ricetta molto difficile da eseguire, poi il week-end è assicurato. Sembra gustoso.

    Liked by 1 persona

  12. Jyoti's Kitchen ha detto:

    Looks Delicious!

    Mi piace

    1. Chef V. ha detto:

      Many thanks😉👍

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...