Gnocchi di patate vegani al sugo

Prelibati senza uova, senza formaggi grattugiati nell’impasto.
Nulla da invidiare al tradizionale piatto, ma con questa variante si rischia di abbondare con la porzione! Ebbene sì perché non utilizzando grassi e proteine animali non ci si alzerà da tavola con quello strano senso di pesantezza, quindi siate generosi con i quantitativi che non ve ne pentirete!

Ingredienti (per 2 persone):

200 g di patateAvat_pag

150 g di farina di semola di grano duro

2 cucchiai abbondanti di farina di farro integrale (opzionale)

½ Cipolla rossa

Una piccola carota

Passata di pomodoro

Lievito alimentare

Olio evo

Sale

Cuocete le patate con tutta la loro buccia (dopo averle accuratamente lavate) mettendole in una pentola con acqua fredda, e portate ad ebollizione.

Fatele cuocere finchè un coltello non riesce ad entrare senza sforzo al loro interno. Appena cotte privatele della loro buccia, schiacciatele e fatele raffreddare.

schiaccia patate

Aggiungete la farina, un giro d’olio e aggiustate di sale. Io preferisco fare un mix di farine con i quantitativi sopra indicati fra la farina di semola di grano duro e quella integrale di farro (al centro).

IMG_7221

Impastate il tutto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo; ma non tanto a lungo perché la tradizione vuole che l’impasto non venga lavorato per lunghi tempi.

IMG_7222

Formate quindi vari panetti che cospargerete con la semola e lascerete riposare pochi minuti

IMG_7225

Create poi tanti piccoli rotolini che andrete ad assottigliare con le mani

IMG_7226

Tagliateli in pezzetti da due centimetri circa, appoggiateli delicatamente sui rembi di una forchetta, facendoli scivolare con il pollice. Oppure potete utilizzare il rovescio di una grattugia (a me piace farli in entrambi i modi per dare un pizzico di varietà al formato finale)

gratt-forch

Disponeteli su un vassoio dove avrete adagiato della carta assorbente e dove prima avrete spolverato della farina, per evitare che si attacchino, e lasciateli asciugare per almeno 30 minuti.

IMG_7236
Nel frattempo ovviamente avrete preparato del sugo con un trito grossolano di cipolla di tropea (a me piace tanto utilizzarla nei sughi profumati al basilico) e una carota.

IMG_7215

Quando il sugo sarà pronto e andato avanti in cottura per almeno 30 minuti potrete aggiungere un trito di foglie di basilico e regolare di sale.

IMG_7238

Avrete nel frattempo portato a ebollizione gli gnocchi in una pentola con acqua salata.

Gli gnocchi vanno tuffati in acqua bollente e con una schiumarola scolati man mano che vengono a galla.

IMG_7241

Li adagerete quindi nella pentola con la passata di pomodoro…

IMG_7243

…e spadellendo dolcemente per non deformarli, li farete rotolare, colorare ed insaporire nel sugo.

IMG_7245

Impiatterete una generosa porzione spolverizzando infine con del lievito alimentare a scaglie.

IMG_7247

Dalla foto peccato non  sia riuscito a far fuoriuscire il loro profumo e la loro delizia

V.

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. sherazade ha detto:

    Cmq io gli gnocchi pur nn essendo né vegetariana né vega nn metto uova o altro ma solo farina e cmq nn è un piatto leggero Xche patate e farina riempiono un bel po se ci aggiungi il sugo …
    Sherabientot

    Mi piace

    1. Chef V. ha detto:

      Ciao Sherazade… innanzitutto ti ringrazio per essere passata e per avermi dedicato del tempo.
      Ho voluto regalare l’agettivo”vegani”alla ricetta perchè spessissimo se ne trovano in giro che, pur non utilizzando uova nella realizzazione, viene aggiunto parmigiano (o dell’altro formaggio grattugiato) nell’impasto per l’appunto o nell’impiatto finale.
      Personalmente poi ho anche notato che da quando ho eliminato uova, latte e derivati dalle ricette anche la loro digeribilità è aumentata. Opinione condivisa da parecchie persone che hanno avuto modo di provare e di esperimentare le mie realizzazioni. Grazie per l’interazione!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...