Peperoni secchi fritti (o peperoni cruschi)

Il connubio fra la loro croccantezza e il sapore dell’olio che resta intriso del loro aroma dolce e avvolgente vi sorprenderà piacevolmente.

Ingredienti :

Peperoni secchi di Senise IGPAvat_pag

Olio evo

Trattasi di un peperone dolce (assolutamente non piccante) originario della Lucania, precisamente di Senise. Denominati “cruschi” per la particolarità di essere croccanti se adeguatamente cucinati.

inserta

Tagliare i peperoni essiccati al sole, privarli dei loro semi interni e mettere in un tegame 1 cm d’altezza d’olio evo e aspettare che sia ben caldo.

peperoni-cruschi-preparazione

Una volta che l’olio avrà raggiunto la sua temperatura occhio a mantenere la fiamma medio-bassa altrimenti rischierete di bruciarlo e di conseguenza bruciare anche ciò che andrete a friggere

Immergervi i peperoni  per 30/40 secondi, girarli velocemente e scolarli aiutandovi con una pinza.

Una volta tolti dal fuoco impiattate versandoci sopra una piccola parte dell’olio in cui sono stati fritti.

IMG_3714

Ovviamente non è delle cose più salutari ma un piccolo strappo alla regola per assecondare il palato di tanto in tanto è concesso

Ottimi serviti sia caldi che freddi accompagnati con del pane fresco.

V.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...