Burger di fagioli cannellini

Pochi ingredienti per un burger leggero e ricco di proteine! L’avete mai provato?

Ingredienti (per 2 persone):

400 gr  di fagioli cannelliniAvat_pag

2 cucchiai di fiocchi d’avena

1 carota

½ patata lessa

1 gambo di sedano

1 spicchio d’aglio privato dell’anima

1 ciuffetto di prezzemolo

Olio evo

Pangrattato

Sale

Pepe

Curcuma

Paprika dolce

 

La sera prima mettete i fagioli in ammollo con un pizzico di bicarbonato. (Potete in alternativa usare quelli in scatola, mi raccomando sciacquateli con acqua fredda e asciugateli bene)

In una pentola versate l’acqua fredda e aggiungete i fagioli cannellini. Accendete il fuoco, portate a bollore quasi realizzando un brodo vegetale aggiungendo una carota, cipolla, sedano e qualche pomodorino maturo (in alternativa andranno bene anche 2 cucchiai di passata di pomodoro in bottiglia).

Coprite e cuocete per circa 2 ore. Vi accorgerete che i fagioli sono pronti quando assaggiandoli appariranno farinosi ma non dovranno spappolarsi. Badate bene che i fagioli per la realizzazione dei nostri deliziosi burger devono essere non brodosi a mo’di zuppa, ma molto asciutti altrimenti avrete grosse difficoltà nel far prendere loro la forma desiderata.

In un mixer travasate i fagioli (privati del loro brodo di cottura) aggiungendo un ciuffetto di prezzemolo fresco, un filo d’olio, sale,  pepe e uno spicchio d’aglio privato dell’anima.

Frullate il tutto grossolanamente e a composto ottenuto versate tutto in un’ampia terrina e aggiungete del pangrattato, 2 cucchiai di fiocchi d’avena (serviranno per asciugare ulteriormente i liquidi rimasti e a dare volume), la mezza patata lessa schiacciata e lavorate l’impasto con le mani fintanto che non risulta della giusta consistenza. Aggiungete un paio di pizzichi di curcuma, una spolverata di paprika dolce e regolate di sale.

trito

 

Fate riposare per 30 minuti durante i quali i fiocchi d’avena si amalgameranno al trito di fagioli
Formate i vostri burger aiutandovi con un coppapasta o semplicemente con le vostre mani.

panoramica

Una volta realizzati passateli in un mix di farina e pangrattato. Fateli riposare in frigo per ulteriori 30 minuti.

profilo

Scaldate in una padella un filo d’olio e cuoceteli da entrambi i lati. In alternativa risulta fantastica anche la cottura in una teglia con della carta forno a 200 gradi per circa 20minuti a forno ventilato (avendo cura di girarli quando noterete la crosticina della doratura)

Come contorno? La prima volta che li ho realizzati li ho serviti con dei funghi pleurotus saltati in padella con aglio e olio e una porzione di vellutata di zucca.

impiatto
Buon appetito e… essere “vegani” in cucina significa mangiare prelibatezze senza che nessun essere vivente venga ammazzato. (ne guadagnerete anche in salute)

Alla prossima

V.

Annunci

11 commenti Aggiungi il tuo

    1. Chef V. ha detto:

      Grazie 😉👍

      Mi piace

  1. fitoterapiapratica ha detto:

    Caspita sembrano belli e buoni! Mi piacerebbe provare. Faccio una cosa vagamente simile con ceci e prezzemolo, ma con i fagioli non li conosco! Grazie della bellissima idea.

    Liked by 1 persona

    1. Chef V. ha detto:

      Grazie a te del tempo dedicatomi😉👌

      Mi piace

  2. MammaSerena ha detto:

    Ciao! Pensi che potrei farli togliendo le patate? O dovrei per lo meno sostituirle con qualcosa?

    Liked by 1 persona

    1. Chef V. ha detto:

      In realtà la piccola quantità di patata lessa funge da legante, in alternativa potresti tentare coi semi di lino lasciati in ammollo per oltre 40min in poca acqua tiepida oppure con un cucchiaio di amido di mais! ☺️ (posso chiederti come mai vorresti escludere le patate?son tanto buone e poi ripeto che la quantità è davvero minima👌)

      Mi piace

  3. MammaSerena ha detto:

    Ciao.. è vero, è solo mezza patata ma cerco di evitare di averle in casa perché a mio marito piacciono da matti ma essendo diabetico dovrebbe scordarsele.. perciò ti chiedevo. Proverò con la maizena 😊 grazie

    Liked by 1 persona

    1. Chef V. ha detto:

      Ma figurati, proprio non osavo immaginare che l’amido in esse contenuto potesse essere la causa della tua richiesta! Per qls altra cosa, se pensi che possa esserti d’aiuto, chiedi pure…saró lieto di poterti fornire risposte/alternative😉👍

      Liked by 1 persona

      1. MammaSerena ha detto:

        Grazie!! Gentilissimo ☺️

        Liked by 1 persona

  4. Carolee Croft ha detto:

    Thanks, I will try this.

    Liked by 1 persona

    1. Chef V. ha detto:

      Thanks for your time☺️👍

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...